ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: clima di attesa dopo le presidenziali

Lettura in corso:

Ucraina: clima di attesa dopo le presidenziali

Ucraina: clima di attesa dopo le presidenziali
Dimensioni di testo Aa Aa

All’indomani del secondo turno delle elezioni presidenziali, le strade di Kiev sono calme. Fra i cittadini, che non si aspettavano grandi cose da nessuno del candidati in lizza, all’indifferenza dimostrata da molti prima dello scrutinio, sembra sovrapporsi ora un’atmosfera di attesa:

“Yanukovich non mi piace – ammette un passante -Secondo me non meritava di diventare presidente, è un analfabeta, ma aspettiamo e vediamo cosa ci riserva il futuro”.

“Credo che Yanukovich sia la scelta migliore per il momento – dice una ragazza – Mi piace anche se non ho votato né per lui né per nessun altro”.

A Mosca, il successo di quello che è ritenuto il candidato filo russo suscita buone aspettative per la ripresa del rapporto privilegiato fra i due paesi. E c‘è chi scommette su un esito a sorpresa:

“Yanukovich e Tymoshenko uniranno le loro forze – ipotizza un moscovita – Tymoshenko farà parte della nuova dirigenza. Ma non credo ci saranno grandi cambiamenti”.

“Penso che a Kiev abbiano fatto la ascelta giusta votando per Yanukovich – commenta un’altra abitante della capitale russa – Perché la sua vittoria riporterà in primo piano i buoni rapporti con la Russia”.

I quotidiani russi salutano l’elezione del leader del Partito delle regioni esprimendo concetti analoghi. Uno fra tutti: vittoria.