ULTIM'ORA
This content is not available in your region

FMI, previsioni più rosee per il 2010

FMI, previsioni più rosee per il 2010
Dimensioni di testo Aa Aa

L’economia mondiale si rimette in carreggiata più velocemente del previsto e il tasso di cresita per il 2010 dovrebbe andare oltre la previsione attuale del 3 per cento. La tendenza non è uniforme e saranno le economie dei paesi emergenti a fare da apripista.
Questo il tono delle dichiarazioni a Hong Kong del direttore generale dell’FMI, Dominique Strauss-Kahn.

“La trasformazione è stata colossale e l’Asia ha allargato di molto la sua fetta di economia mondiale. Ci troviamo davanti alla possibilità di aiutare milioni di persone, fino a un miliardo di persone, a sfuggire alla povertà, sostenendo la crescita”.

Mentre i paesi sviluppati dipenderanno sempre dagli aiuti pubblici, la crescita in Asia-senza il Giappone – dovrebbe superare il 7 per cento quest’anno.
Una crescita controllata per non cadere nella trappola dell’inflazione. Per questo il governo cinese ha chiesto alle banche del paese di limitare i perstiti, esplosi nel mese di gennaio.

.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.