ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Opec, invariati i livelli di produzione 2010

Opec, invariati i livelli di produzione 2010
Dimensioni di testo Aa Aa

Il consenso tra i paesi produttori è unanime. Il prezzo al barile dovrà assestarsi tra i 70 e gli 80 dollari. Un prezzo che i ministri Opec considerano equo per produttori,consumatori ed investitori.

La produzione resterà di 24,84 milioni di barili di greggio al giorno, un limite condiviso da Arabia Saudita e Kuwait e che ha trovato meno concordi Angola, Nigeria ed Iran.

Se la produzione resta tale, il prezzo al barile non si abbasserà. E perché cio’ avvenga l’Arabia Saudita si è detta disponibile a diminuire la propria quantità di greggio per fare spazio all’Iraq che intende quintuplicarla di qui al 2016, assestandosi sui 12 milioni di barili al giorno.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.