ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Russia: è morto lo scienziato Vitaly Ginzburg

Russia: è morto lo scienziato Vitaly Ginzburg
Dimensioni di testo Aa Aa

E’ morto a Mosca dopo una lunga malattia lo scienziato russo Vitaly Ginzburg. 93 anni, aveva vinto nel 2003 il Premio Nobel per la fisica, grazie ai suoi studi sui superconduttori.

Celebre per aver lavorato insieme ad Andrei Sakharov al progetto di una bomba nucleare sovietica, in quanto ebreo, nel 1951 fu estromesso dalla ricerca nel suo paese.

Scampato a purghe e discriminazione, Ginzburg aveva nel 2007 accusato la scienza russa di essere oggi ancora più asservita che ai tempi di Stalin.

Nello stesso anno, in una lettera aperta a Putin, aveva inoltre denunciato l’erosione dell’indipendenza scientifica, a causa del crescente peso acquisito dalla Chiesa Ortodossa russa.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.