ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Karadzic boicotta l'Aja, furiosi i parenti delle vittime

Karadzic boicotta l'Aja, furiosi i parenti delle vittime
Dimensioni di testo Aa Aa

Radovan Karadzic non si presenterà nemmeno domani davanti al tribunale penale internazionale dell’Aja. L’annuncio affidato ai legali ha fatto crescere la rabbia tra le madri di Srebrenica, le donne che persero mariti e figli nel massacro di cui è accusato l’ex leader serbo-bosniaco.
 
Le madri e altri parenti delle vittime delle stragi a lui attribuite erano giunti all’Aja per assistere al processo che sarebbe dovuto iniziare oggi. Ma l’udienza è stata rimandata di 24 ore a causa dell’assenza di Karadzic.
 
I giudici hanno minacciato di imporre all’ex leader serbo-bosniaco un avvocato di ufficio o di continuare il processo anche in sua assenza.
 
L’imputato, che intende difendersi da solo, sostiene di non aver avuto tempo sufficiente per preparare la difesa in modo adeguato.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.