ULTIM'ORA
This content is not available in your region

100 mila profughi hanno lasciato la provincia pakistana del Waziristan

100 mila profughi hanno lasciato la provincia pakistana del Waziristan
Dimensioni di testo Aa Aa

E’ un vero e proprio esodo. Almeno 100 mila persone hanno abbandonato la regione pakistana del Waziristan dove da due giorni infuriano i combattimenti tra esercito e milizie taleban. I profughi hanno trovato rifugio nei campi allestiti nei distretti vicini di Tank e Dera Ismail Khan sotto la supervisione dell’Alto commissariato Onu per i rifugiati.

Il loro numero potrebbe presto raddoppiare mentre in tutto il paese le scuole sono state chiuse nel timore di attentati. Il Waziristan è una regione arida e impervia a ridosso del confine afghano. Le milizie Taleban vi hanno installato le loro principali roccaforti frequentate anche da numerosi miliziani stranieri legati alla nebulosa di Al Qaida. L’importanza dell’offensiva in corso è testimoniata anche dall’incontro che stamane il premier Gilani ha avuto con i generali americani David Paetreus e Stanley McChrystal i due principali responsabili dell’apparato militare statunitense e alleato. L’offensiva dell’esercito appoggiata dagli Usa è stata lanciata dopo che una serie di attentati aveva fatto centocinquanta morti nelle ultime due settimane