ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Indonesia, si lavora alla ricostruzione

Indonesia, si lavora alla ricostruzione
Dimensioni di testo Aa Aa

Il ritorno alla normalità nell’isola di Sumatra, in Indonesia, fa i conti con la difficile ricostruzione dei villaggi. Ristoranti e negozi hanno riaperto, ma i sopravvissuti restano, ancora, negli accampamenti di prima emergenza. Nel devastante terremoto del 30 settembre scorso tutti hanno perduto qualcosa di caro, i familiari, la casa, i sacrifici di una vita.

“C‘è del cibo, ma mangio senza appetito, sento solo il mio cuore schiacciato” dice questa superstite. A Padang, città universitaria ed epicentro della scossa piu’ violenta, sono in arrivo squadre specializzate di soccorritori, ma anche generi di prima necessità. Come spiega il direttore di questa organizzazione non governativa: “La ricerca e il lavoro di recupero è stato ridimensionato, si lavora di piu’ per trovare rifugio alle persone, per dare acqua pulita alla gente – stiamo distribuendo teloni e cose del genere. Cosi’ che la prossima fase sarà andarcene, dopo aver attuato soluzioni a lungo termine”. Anche le scuole hanno ripreso le lezioni. Oltre il 50% delle strutture, tra librerie, laboratori e aule, è stato distrutto e gli studenti sono stati raggruppati nelle classi per continuare le attività scolastiche.