ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Iran, Mussavi torna in strada insieme all'"onda" verde

Iran, Mussavi torna in strada insieme all'"onda" verde
Dimensioni di testo Aa Aa

Sono scesi ancora una volta in strada a Teheran i leader della rivolta anti-Ahmadinedjad. Mir Hossein Mussavi, Rafsanjani, e Mehdi Karrubi insieme a migliai di sostenitori hanno sfidato i moniti della Guida suprema, l’ayatollah Ali Khamenei, e dei Pasdaran.

Con il colore verde, simbolo della protesta scoppiata a giugno contro la rielezione di Ahmadinejad, non si sono fatti intimidire dalla repressione delle forze di sicurezza a cui hanno dato man forte i miliziani sostenitori del presidente. Secondo i testimoni, vi sono stati almeno una decina di arresti e alcuni feriti. Anche l’ex presidente riformista Mohammad Khatami, riferisce il suo sito, è stato aggredito da alcuni elementi ultra conservatori che hanno fatto cadere a terra il suo turbante di religioso sciita. Manifestazioni di protesta ci sono state anche al nord a Tabriz e al sud a Isfahan. I militanti dell’opposizione si sono infliltrati nelle manifestazioni per la “giornata di Gerusalemme”, organizzate dal regime per attaccare Israele e sostenere il popolo palestinese. Tra la folla anche Ahmadinejad che ha ancora una volta negato l’olocausto e chiesto la scomparsa di Israele. Ai discorsi dei leader iraniani hanno assistito anche il capo dell’Ufficio politico di Hamas, Khaled Meshal, e il segretario generale della Jihad islamica, Ramadhan Abdullah.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.