ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, spenti gli incendi ma infiammano le polemiche

Lettura in corso:

Grecia, spenti gli incendi ma infiammano le polemiche

Grecia, spenti gli incendi ma infiammano le polemiche
Dimensioni di testo Aa Aa

Le fiamme sono state spente in Grecia ma la temperatura resta bollente… La stampa denuncia la catastrofe ecologica e chiede i conti al governo.

Si è venuti a capo degli incendi dopo 4 giorni solo grazie al cambiamento delle condizioni meteorologiche. Con il vento che è calato. Una ottantina di roghi hanno costretto all’evacuazione di migliaia di persone e hanno provocato la distruzione di 30 mila ettari di vegetazione. La regione più colpita è stata l’Attica, nei dintorni di Atene. Ma anche l’isola di Evia dove in mattinata è stato spento l’ultimo focolaio. Il dibattito si sposterà in Parlamento dove il governo di centro-destra di Costas Karamanlis dovrà rispondere delle accuse di negligenze e impreparazione. “Sfortunatamente questi incendi ci ricordano quello che è successo due anni fa nel Peloponneso – dice un greco ad Atene -. Da allora avrebbero dovute adottare misure preventive per non ritrovarsi ancora in questa situazione”. La grande differenza rispetto all’estate del 2007 è che non ci sono state vittime. I terribili incendi nel Peloponneso provocarono una settantina di morti.