ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Seconda base russa in Kirghizstan

Seconda base russa in Kirghizstan
Dimensioni di testo Aa Aa

Accordo fatto per una seconda base russa in Kirghizstan. Il presidente russo Dmitri Medvedev e l’omologo kirghizo Kurmanbek Bakiev hanno siglato un’intesa che concede a Mosca una seconda base militare per 49 anni, con possibilità di una proroga automatica di altri 25.

L’accordo è stato siglato in occasione del Summit informale dell’Organizzazione del Trattato sulla sicurezza collettiva, che riunisce sei ex repubbliche sovietiche centroasiatiche . La Russia, dispone di una propria base militare a Kant, non lontano dalla capitale Bishkek, la prossima potrebbe essere costruita a Osh, nel sud del Paese. Due settimane fa Bishkek aveva concesso agli Usa di conservare la base di Manas, l’unica dell’Air Force in Asia centrale, cruciale per i rifornimenti in Afghanistan. Il Kyrghizstan aveva intenzione di chiuderla dietro alla la promessa russa di un assegno da un milione e mezzo di euro in aiuti anti-crisi, ma gli Usa hanno ribattuto con un’offerta da 127 milioni.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.