ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Visita storica a Gibilterra

Visita storica a Gibilterra
Dimensioni di testo Aa Aa

Benvenuto a Gibilterra: Miguel Angel Moratinos, è il primo ministro spagnolo a visitare la Rocca in trecento anni.
 
Da tanto dura il braccio di ferro per la sovranità sull’ex colonia britannica. Il ministro degli esteri spagnolo si è recato a Gibilterra per una maratona diplomatica di 5 ore con l’omologo britannico David Milliband e il ministro principale locale Peter Caruana. Obiettivo, firmare un accordo di cooperazione. Un passo storico che in Spagna ha sollevato un vespaio. Il segretario del PP all’opposizione:  
 
“Chiediamo a Zapatero, e soprattutto a Moratinos, di annullare la visita per non creare un precedente pericoloso per la politica estera spagnola. Questo significa trattare Gibilterra come un paese sovrano”. 
 
La Spagna, che cedette la Rocca ai britannici nel 1713, ha una politica di non-riconoscimento del Governo di Gibilterra. Madrid vuole che il territorio ritorni di sovranità spagnola, ma il governo locale vuole rimanere britannico.
 
E la guerra di carte continua: Madrid non riconosce i dipartimenti di polizia, le patenti di guida, i documenti di identità. Tra i maggiori punti di frizione, la contesa sulle acque territoriali.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.