ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Parte il negoziato alla Nortel France

Parte il negoziato alla Nortel France
Dimensioni di testo Aa Aa

Arrivano al tavolo negoziale accompagnati da un gesto di buona volontà i dipendenti di Nortel France, l’ azienda canadese in fallimento della della regione parigina di Chàteaufort.

I lavoratori, che minacciavano di far saltare lo stabilimento, hanno finito col ritirare le bombole di gas, dopo aver strappato un incontro con i vertici: “ Fino a questo momento – ha detto Christian Berenach, del sindacato CFTC – non eravamo stati ascoltati ed ora vogliamo che questi negoziati si realizzino in modo intelligente. Hanno rinviato l’incontro per troppi giorni prima di concederlo. Dicevano venerdi, poi sabato e poi nulla. Ora il nostro obiettivo è uscire dalla crisi”. Circa un migliaio di lavoratori di Nortel France, sono già o stanno per essere messi in cassa integrazione. Per questo hanno imitato i dipendenti dell’ azienda New Fabris nel dipartimento di Vienne che oltre ad aver posizionato le bombe hanno chiesto 30 mila euro per lavoratore come indennizzo. Sono 336 i dipendenti che perderanno il posto di lavoro.