Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.

ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Mongolia ha un nuovo presidente

La Mongolia ha un nuovo presidente
Dimensioni di testo Aa Aa

Eletto un mese fa, il rappresentante del partito democratico principale partito di opposizione ha prestato giuramento. Tsakhiagiin Elbegdorj nel suo primo discorso ufficiale ha sottolineato che la Mongolia è ancora lontana dalel riforme necessarie a stroncare la corruzione imperante, riforme che la crisi economica mondiale ha reso più urgenti.

“La corruzione non è il modo di far funzionare le cose in Mongolia. Ci sono molti funzionari pubblici, ha accusato, che sfruttano la propria posizione a scopi personali. Tutto questo da oggi avrà fine”. Dopo il giuramento, il saluto delle truppe dell’esercito inuna parata che riecheggia gli anni in cui la Mongolia era allineata con Mosca. Il nuovo persidente, che ha poteri di veto sulle leggi votate dal parlamento, è il primo capo di stato che non appartiene al partito del popolo che ha governato durante tutto il periodo dell’allineamento sovietico.