ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Al via la prima fase delle elezioni politiche in India

Al via la prima fase delle elezioni politiche in India
Dimensioni di testo Aa Aa

È cominciato in India il più grande esercizio democratico del mondo. 714 milioni di elettori sono chiamati alle urne in cinque fasi della durata di un mese per scegliere i loro rappresentanti alla Camera Bassa del Parlamento. 543 i seggi in lizza.

Oggi votano 124 circoscrizioni per 143 milioni di elettori. Le altre quattro fasi si svolgeranno il 22 e 23 aprile, quando voterà l’Uttar Pradesh, lo Stato più popoloso, il 30 aprile e il 7 e il 13 maggio. I risultati si conosceranno il 16 maggio. In testa ai sondaggi risulta il Partito del Congresso di Sonia Gandhi. Si colloca a centro-sinistra e ne fa parte il primo ministro uscente Manmohan Singh. Ma con ogni probabilità non otterrà abbastanza seggi per governare da solo. Così come sarebbe costretto a formare una coalizione post elettorale, se vincesse, anche il maggiore partito attualmente all’opposizione, il Partito del popolo indiano, nazionalista e di destra. Chiunque la spunti, si troverà ha dover contrastare una crisi che ha già fatto perdere all’India decine di milioni di posti di lavoro.