ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Non sarà Le Pen a presiedere il Parlamento europeo

Non sarà Le Pen a presiedere il Parlamento europeo
Dimensioni di testo Aa Aa

Jean-Marie Le Pen li ha messi tutti d’accordo. É bastato che il leader dell’estrema destra francese prendesse la parola all’europarlamento di Strasburgo, per convincere gli ultimi scettici. Non sarà lui a presiedere la prima seduta del nuovo Parlamento, neppure se sarà il deputato piú anziano. La proposta di privarlo di questo diritto era stata avanzata da socialisti e verdi. Ora hanno aderito anche i popolari. Perchè Le Pen lo ha detto di nuovo. Ha minimizzato l’Olocausto: per tutti i partiti rappresentati nell’Assemblea le sue parole sono intollerabili. Queste.

“Mi sono limitato a dire che le camere a gas sono state un dettaglio nella storia della guerra mondiale. É assolutamente evidente che sia cosí”. Troppo. Con l’indice puntato non ci sono solo socialisti e verdi. Anche i popolari si sono decisi a studiare una modifica ad personam al regolamento. Se anche Le Pen dovesse risultare il deputato eletto piú anziano, non sarà lui a inaugurare i lavori del Parlamento il 14 luglio.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.