ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Mosca ottiene chiusura base Usa in Kirghizistan

Mosca ottiene chiusura base Usa in Kirghizistan
Dimensioni di testo Aa Aa

La Russia muove pedine chiave nello scacchiere centro asiatico e ottiene la chiusura della base militare statunitense di Bishkek, in Kirghizistan.

Il Presidente kirghizo Kurmanbek Bakiyev ha incontrato il russo Dmitri Medvedev a Mosca: una visita assai fruttuosa dal momento che l’ex Paese sovietico ha ottenuto un prestito a fondo perduto da 2 miliardi di dollari e 150 milioni di aiuti. Poco dopo l’annuncio della chiusura a breve della base militare statunitense di Manas, Bishkek, creata nel 2001 come punto d’appoggio per le operazioni nel vicino Afghanistan. Una decisione di non poco conto dal momento che Washington ha in programma un aumento delle truppe a Kabul di 30.000 unità. La mossa rientra in una strategia di rafforzamento dei legami di Mosca con gli alleati storici. La Russia ha appena firmato con la Bielorussia un accordo per un sistema comune di difesa antiaerea.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.