ULTIM'ORA

Gazprom, "rispetteremo gli impegni con l'Europa"

Gazprom, "rispetteremo gli impegni con l'Europa"
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Potrebbe essere uno spiraglio nella nuova crisi del gas. Il colosso russo Gazprom, in una riunione straordinaria del consiglio di amministrazione, ha assicurato che rispetterà gli impegni nei confronti dei consumatori europei.

Sabato il portavoce della società aveva minacciato lo stop alle forniture di gas all’Ucraina a partire dal primo gennaio, se Kiev non ripianerà i suoi debiti. Sul territorio ucraino passa gran parte del gas russo consumato in Europa che si affida soprattutto alle importazioni mentre la produzione interna è destinata a diminuire negli anni a venire. Per questo il conflitto tra i due Paesi – politico secondo alcuni a causa del sostegno di Kiev a Tiblisi durante la guerra russo-georgiana – può avere ricadute sull’Europa come accadde due anni fa. Altro punto dei negoziati tra Mosca e Kiev il prezzo del gas, che Gazprom potrebbe raddoppiare l’anno prossimo.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.