ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Israele prepara l'invasione

 Israele prepara l'invasione
Dimensioni di testo Aa Aa

Israele si prepara all’invasione di Gaza. Carri armati vengono ammassati alla frontiera con la Striscia e 6.500 riservisti sono stati mobilitati dal governo. Secondo il ministero della difesa, l’offensiva potrebbe durare ancora diversi giorni. Il premier Ehud Olmert ha acceso l’ottava e ultima candela dell’Hanukkah, la festa ebraica delle luci, in un istituto per giovani ciechi a Gerusalemme. “Sono sicuro – ha detto – che anche voi, come me, siete solidali con gli abitanti del sud d’Israele, che riusciranno a vivere in pace con l’aiuto di Dio e dei soldati e delle forze di sicurezza israeliane”. Nella giornata di ieri, sono stati una ventina i razzi lanciati da Gaza verso Israele, senza fare vittime. Un ordigno è riuscito ad arrivare, per la prima volta, nella città di Gan Yavné, a 30 chilometri dal confine. Al termine della festa dell’Hanukkah, le scuole del sud d’Israele rimarranno chiuse per motivi di sicurezza.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.