ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Parigi, allarme bomba nei magazzini Printemps

 Parigi, allarme bomba nei magazzini Printemps
Dimensioni di testo Aa Aa

Le minacce terroristiche colpiscono lo shopping natalizio a Parigi. Cinque ordigni sono stati ritrovati nei bagni al terzo piano del grande magazzino Printemps nel pieno centro della capitale francese. L’esplosivo era privo di detonatore e non avrebbe potuto causare danni.

Il grande magazzino è stato evacuato e la zona attorno è stata isolata. Sul posto è arrivata il ministro dell’Interno Michele Alliot-Mairie. Da Strasburgo la reazione del presidente Nicolas Sarkozy: “L’allerta nei confronti del terrorismo è la sola linea possibile – ha affermato – perché purtroppo puo’ accadere qualsiasi cosa in ogni momento, e la fermezza, perché non si transige con i terroristi”. La rivendicazione è stata firmata dal Fronte rivoluzionario afghano, sigla finora sconosciuta. In una lettera inviata all’agenzia France Presse il gruppo ha chiesto il ritiro delle truppe francesi dall’Afghanistan. “Tutti i tre edifici sono stati controllati – ha dichiarato il direttore di Printemps – e la sicurezza ora è al livello massimo. Per questa ragione è stata decisa la riapertura al pubblico”. Pochi giorni fa una telefonata anonima a France presse aveva già segnalato una bomba nel grande magazzino, ma si era rivelata un falso allarme.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.