Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Karamanlis: "violenze inaccettabili, difenderemo Stato e cittadini"

  Karamanlis: "violenze inaccettabili, difenderemo Stato e cittadini"
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

“Le violenze di questi giorni sono inaccettabili”: il primo ministro greco, Costas Karamanlis, ha parlato in diretta televisiva, ha detto che i responsabili della morte di Alexandros, il ragazzo ucciso da un agente durante una manifestazione, avranno la punizione che meritano. Lo aveva assicurato anche alla famiglia, nello stesso momento in cui porgeva le condoglianze a nome dello Stato greco.
Ma ha precisato che anche “agli estremisti che sfruttano questo dramma dimostrando che il loro solo obiettivo è la violenza” non può esser data tolleranza. “Lo stato proteggerà i cittadini e la società – ha detto Karamanlis – è il minimo che dobbiamo ad Alexis”.