ULTIM'ORA

Usa: le telecomunicazioni pagano il prezzo della crisi

Usa: le telecomunicazioni pagano il prezzo della crisi
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La crisi delle aziende americane colpisce anche il comparto tecnologico. At&T, primo operatore statunitense di telecomunicazioni ha annunciato dodici mila licenziamenti, pari al 4% del numero complessivo dei dipendenti. I tagli avverranno durante tutto il 2009 per un costo pari a circa 400 milioni di euro negli ultimi mesi del 2008. Le difficoltà in cui versa il gruppo comporteranno anche una contrazione degli investimenti che per il prossimo anno rimarranno ai livelli del 2008.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.