ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Presentato manifesto elettorale del Pse

Presentato manifesto elettorale del Pse
Dimensioni di testo Aa Aa

“Prima la gente. Una nuova direzione per l’Europa”. È questo il titolo del manifesto elettorale del partito socialista europeo. Presentato a Madrid, alla presenza di una trentina di leader europei in vista delle europee di giugno, il documento punta molto sulle politiche ambientaliste, considera vitale un’azione concertata a livello europeo per affrontare la crisi finanziaria e chiede di mettere fine ai paradisi fiscali.

Il presidente Poul Nyrup Rasmussen: “Per molti anni abbiamo avuto speculazioni finanziarie e di mercato da un lato, dall’altro la vita reale, l’economia reale era in caduta libera. È per questo che oggi abbiamo una crisi, non solo finanziaria ma che investe anche i posti di lavoro. Dobbiamo cambiare questo sistema renderlo più affidabile. Vogliamo che il sistema finanziario si pieghi nuovamente ai nostri ordini e non il contrario”.

Il documento adottato da 232 delegati di 33 partiti che fanno aprte del PSE, è stato elaborato nel corso di nove mesi e raccoglie 71 proposte concrete tra le altre la volontà di craere una società più giusta e più sicura.

Un’Europa più sociale dovrebbe portare il partito socialista a riprendere le redine del parlamento europeo. Per il leader italiano, Walter Veltroni è importante che il nuovo socialismo europeo si apra alle forze progressiste di altra estrazione.