Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Esplosioni in serie, almeno 30 morti

Esplosioni in serie, almeno 30 morti
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Una serie di esplosioni in Iraq ha causato la morte di una trentina di persone: almeno il doppio i feriti, e il bilancio potrebbe aggravarsi nelle prossime ore. Il più grave degli attentati ha avuto luogo nella zona orientale di Baghdad, davanti alla scuola di polizia: una doppia esplosione, prima un’auto imbottita di esplosivo, poi un kamikaze. Una quindicina in questo caso i morti.

Sempre nella capitale, nei quartieri settentrionali, un’altra esplosione ha ferito un generale dell’esercito iracheno, mentre sono morti l’autista e due passanti. Anche a Mossul è esplosa un’autobomba, al passaggio di una pattuglia di soldati americani ed iracheni. I morti qui sono almeno quattordici. In vista delle elezioni provinciali del 31 gennaio, si teme un ulteriore aumento degli attentati.