ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Repsol nel mirino della russa Lukoil.

 Repsol nel mirino della russa Lukoil.
Dimensioni di testo Aa Aa

La società pertroliferà spagnola Repsol potrebbe cedere il il 29,7% delle sue azioni alla Lukoil, prima compagnia privata russa dell’energia.

I pacchetti azionari sono detenuti da Criteria, holding della cassa di risparmio spagnola La Caixa, e dal gruppo spagnolo delle costruzioni Sacyr Vallehormoso.

Le partecipazioni azionarie appartengono per il 20% a Sacyr e per il 9,27% a Criteria. Al di là della soglia del 30% la Lukoil dovrebbe l’anciare un’OPA su tutta la compagnia spagnola. Con quasi il 30% comunque i russi diventerebbo i principali azionasti di Repsol.

Per il commissario europeo Joaquin Almunia l’operazione è fattibile “se c‘è reciprocità e se le condizioni d’investimento sono strettamente finanziarie e se sono condizioni strategiche che possono essere benefiche per la società”.

La vendita da parte di Criteria è stata condizionata all’accettazione dell’offerta da parte di Sacyr. Che comunque dovrebbe arrivare visto che il gruppo delle costruzioni ha bisogno di fondi per ripianare i suoi debiti.