Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

L'economia al centro del vertice tra Europa e Asia: i leader si preparano al G20 di Washington

L'economia al centro del vertice tra Europa e Asia: i leader si preparano al G20 di Washington
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Chiusura, stamani, del summit euro-asiatico di Pechino, che ha visto insieme, per due giorni, i 27 dell’Unione Europea e 16 Stati dell’Asia.

L’incontro biennale è stato egemonizzato dalla crisi finanziaria: un’occasione per mostrare compattezza in vista del vertice straordinario del G 20, voluto in particolare da Sarkozy, a Washington il 15 novembre.

Il premier cinese, Wen Jiabao, nella conferenza stampa di chiusura, ha espresso l’unità di intenti del meeting: “La più grande responsabilità e’ dare subito stabilita’ al sistema finanziario”, ha affermato. “E’ necessario utilizzare tutti i mezzi disponibili per impedire alla crisi di danneggiare le economie reali”.

Il presidente di turno dell’Unione Europea, Sarkozy, punta tutto sul G 20: “Tutti abbiamo parlato della volontà di rendere operativo il summit di Washington, con decisioni da prendere. Ognuno ha capito che è impossibile riunirsi solo per parlare: le decisioni saranno prese”.

Intanto, sono stati pessimi i risultati di tutte le borse alla chiusura di venerdì. Tokyo ha registrato la caduta più pesante: del 9,6% è sceso l’indice Nikkei. Un risultato dirompente, che ha trascinato tutte le altre borse.