ULTIM'ORA

Obama interrompe la campagna e vola dalla nonna

Obama interrompe la campagna e vola dalla nonna
Dimensioni di testo Aa Aa

La nonna viene prima della Casa Bianca. Mancano 12 giorni alle presidenziali americane, ma Barack Obama non ha avuto dubbi. Ha interrotto la campagna elettorale per volare a Honolulu, al capezzale della nonna anziana e malata. Alle Hawaii il candidato democratico alla Casa Bianca è cresciuto, accanto ai nonni materni.

Per un giorno ha ceduto la scena al suo vice, Joe Biden, che da Raleigh, nel North Carolina, ne ha approfittato per attaccare John McCain. “Proprio oggi McCain ha cercato di paragonare Barack Obama a George Bush. Davvero. Non sto scherzando. Ve lo immaginate? Continuando cosí presto paragonerà me a Dick Cheney”.

Il candidato repubblicano ha arringato la folla a Orlando, in Florida, uno stato dove 4 anni fa vinse Bush ma che ora è in bilico. “Obama crede nella redistribuzione della ricchezza non nelle politiche che aiutano la crescita, che creano posti di lavoro e opportunità per gli americani. Il senatore Obama è piú interessato a controllare chi fornisce le fette di torta piuttosto che a far aumentare la torta”.

Convincere gli americani che Obama li renderà piú poveri. Per McCain è ormai un chiodo fisso. I sondaggi lo danno ancora sotto di 10-12 punti: una posizione scomoda cui vorrebbe sottrarsi.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.