Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

L'Europa chiede aiuto alla Cina

L'Europa chiede aiuto alla Cina
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Per risolvere la crisi finanziaria internazionale l’Europa chiede aiuto alla Cina. Il summit Asia-Europa si apre domani ma il presidente della Commissione europea, José Manuel Durao Barroso è già a Pechino. Ha incontrato il presidente e il premier cinesi. É il segnale dell’importanza che l’Unione europea ripone su questo vertice.

Barroso usa toni solenni e metafore incisive. “Abbiamo bisogno di una risposta globale e coordinata per riformare il sistema finanziario internazionale. Stiamo vivendo un momento senza precedenti, abbiamo bisogno di un livello di coordinamento globale senza precedenti. É molto semplice: o nuotiamo tutti nella stessa direzione o affonderemo tutti insieme”.

Anche il cancelliere tedesco, Angela Merkel, è già a Pechino per una visita ufficiale. Parteciperà al summit insieme ad altri 42 capi di stato e di governo e condivide l’obiettivo di Barroso: coinvolgere la Cina e gli altri paesi dell’Asia nel piano di salvataggio dell’economia mondiale. Il summit in Cina è considerato una prova di dialogo in vista del vertice dei 20 sull’economia mondiale in programma a Washington il 15 novembre.