ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Manifestazione sciita a Baghdad contro l'occupazione militare statunitense

Manifestazione sciita a Baghdad contro l'occupazione militare statunitense
Dimensioni di testo Aa Aa

Tornano a manifestare in Iraq i sostenitori del leader sciita Moqtada al-Sadr. Nella mattinata di sabato, a migliaia sono scesi per le strade di Baghdad per protestare contro quella che definiscono “l’occupazione statunitense”.

La dimostrazione di forza dei radicali sciiti coincide coi negoziati tra gli Usa e il governo iracheno sullo status da attribuire alle truppe straniere dopo il 31 dicembre di quest’anno, quando scadrà il mandato del Consiglio di sicurezza dell’Onu.

Irrisolto resta il nodo dell’immunità concessa i soldati statunitensi che commettono delitti in Iraq. Il governo di Baghdad vorrebbe eliminarla, mentre gli Usa restano di diverso avviso.

Secondo quanto trapelato, la bozza di intesa prevede l’inizio del ritiro dei soldati statunitensi entro la fine del 2011, e parallelamente, la restituzione agli iracheni della responsabilità giurisdizionale.