ULTIM'ORA
This content is not available in your region

L'eurocura per le finanze dei quindici

 L'eurocura per le finanze dei quindici
Dimensioni di testo Aa Aa

L’Europa in sostegno dei mercati. La cura proposta dai leader dei 15 paesi che compongono l’Eurogruppo presto avrà dei corrispettivi concreti nei singoli stati.

Non si conosce ancora l’entità complessiva del piano, ma oggi i principali governi europei dovranno presentare le loro misure per coprire le perdite dei rispettivi istituti bancari.

“Le banche e gli operatori di mercato – ha detto il presidente Nicolas Sarkozy – devono mettere a fuoco l’entità della sfida. Ci aspettiamo da loro che mostrino un senso di responsabilità almeno pari a quello dimostrato dai leader dell’Eurozona, che hanno compiuto uno sforzo senza precedenti per arrestare la crisi”.

All’interno della zona Euro verranno dunque erogate garanzie pubbliche dirette o indirette sui prestiti interbancari: un provvedimento limitato nella sua entità e valido fino al 31 dicembre 2009.

I leader dell’Eurogruppo hanno fatto sapere di voler scongiurare i fallimenti delle banche, e per ora i mercati hanno aperto in rialzo.

Non si tratta certo di un regalo ai banchieri, ma sicuramente questo è un ottimo segnale per i risparmiatori europei.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.