ULTIM'ORA

Lehman Brothers, in Belgio i risparmiatori vittime del crollo

 Lehman Brothers, in Belgio i risparmiatori vittime del crollo
Dimensioni di testo Aa Aa

Sono migliaia i risparmiatori colpiti in Belgio dalla crisi finanziaria e dal fallimento di Lehman Brothers: tra loro, molti avevano acquistato i prodotti finanziari venduti da Citibank.

La proprietaria del ristorante “Beregoaed” è una di questi. Aveva investito 40 mila euro in azioni Lehman Brothers, persi a causa del fallimento del gruppo. La strada intrapresa ora dai piccoli risparmiatori vittime della crisi finanziaria è quella della class action contro Citibank.

“Pensavo che il mio denaro fosse in un deposito Citibank, mi avevano detto che sarebbe stato usato per degli investimenti azionari. Sapendo che si trattava delle venti piu importanti compagnie belghe quotate ho creduto che non ci fossero rischi. Piu tardi ho scoperto che il mio denaro era stato convertito in dollari e per questo non rientrava nella garanzia offerta dal Belgio. In questo momento non so piu se riavro’ indietro il mio denaro o se invece l’ho perso. Citibank non mi dà nessuna garanzia, mi dice che la responsabilità è solo di Lehman Brothers”.

I risparmiatori che in Belgio hanno investito in Lehman Brothers restano nell’incertezza: sarebbero infatti garantiti da Fortis, mentre Citibank ha comunicato l’impossibilità di quantificare il danno dei propri clienti.

Il deputato socialista Hans Bonte, che appoggia la causa collettiva dei risparmiatori, aveva attaccato Citibank gia un anno e mezzo fa: “Citibank ha continuato a vendere prodotti Lehman Brothers dopo che lo stesso istituto americano aveva dichiarato di avere gravi problemi e enormi perdite. Citibank ha proseguito in modo che i consumatori non capissero realmente che si trattava di prodotti finanziari a rischio”.

Le accuse del deputato socialista all’istituto di non aver difeso gli interessi dei risparmiatori nascondendo informazioni essenziali sono respinte con forza da Citibank. “Noi basiamo i nostri prodotti e l’offerta ai nostri clienti sui rating di organizzazioni serie come Standards & Poor’s, non su delle voci. Lehamn Brothers aveva un rating positivo, fino all’ultimo giorno non avevo ragione di dubitare che questa informazione fosse inesatta”.

L’ammontare preciso delle perdite nel paese, a seguito del fallimento a metà settembre di Lehman Brothers, è ancora sconosciuto ma può essere stimato intorno ai 12 milioni di euro.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.