ULTIM'ORA

Borse europee sull'ottovolante dopo il lunedì nero

 Borse europee sull'ottovolante dopo il lunedì nero
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Giornata sull’ottovolante per le borse europee. Dopo il lunedì nero, i mercati hanno aperto bene, hanno cominciato a perdere in mattinata, poi si sono ripresi e sul finale di seduta hanno chiuso in modo contrastato, cioè in ordine sparso.

Madrid con un rialzo dell’1,27% è la piazza migliore. Positive anche Parigi e Londra. Le perdite cominciano con il lieve calo di Zurigo, passano da Milano, che cede lo 0,65%, toccano Mosca, Francoforte e arrivano a Bruxelles, che con una flessione del 2,29% è la piazza peggiore. L’incertezza regna sovrana.

“Nessuno sa quello che cosa succederà – dice un analista tedesco – . A questa domanda non c‘è un solo uomo al mondo che sappia rispondere. Secondo me, siamo a metà della crisi. Ci possiamo aspettare altri fallimenti, ma spero che ci siano le basi sostanziali perché l’economia possa ristabilirsi”.

Fatto sta che nonostante l’Ecofin e l’annuncio di un piano americano della Federal Reserve per finanziare le imprese attraverso l’acquisto delle cosiddette cambiali commerciali, i timori non abbandonano i mercati. E domani è un altro giorno.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.