Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Biden non fa gaffe, Palin non crolla. Senza vincitori il faccia a faccia per la vicepresidenza Usa

 Biden non fa gaffe, Palin non crolla. Senza vincitori il faccia a faccia per la vicepresidenza Usa
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Nessun vincitore, ma nemmeno nessuno sconfitto. Agli statunitensi il faccia a faccia Palin-Biden è piaciuto lo stesso, complice un clima di reciproco rispetto e a tratti amichevole. E la candidata repubblicana ha avuto una nuova occasione per stupire.

“La posta in palio era molto più alta per Sara Palin”, spiega una analista “il pubblico non si attendeva da lei il massimo, per cui in questa prospettiva ha vinto lei. Joe Biden ha interpretato se stesso, riuscendo anche a segnare qualche punto. Per esempio quando ha attaccato John McCain sostenendo che sarebbe la scelta sbagliata per il paese, una sorta di continuum con le politiche di Bush”.

Per il solo fatto di non essere affondata al primo colpo, Sara Palin rilancia il proprio ruolo, soprattutto tra i sostenitori di McCain. Tra i commentatori conservatori sono tornati i toni entusiastici che avevano accompagnato il debutto della governatrice dell’Alaska.

Pe lei una occasione in più per rafforzare la sua credibilità, vacillante dopo le sue recenti uscite pubbliche.