Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Messa in vendita la casa di Marc Dutroux

 Messa in vendita la casa di Marc Dutroux
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

La casa di Marc Dutroux è stata messa in vendita. Una decisione che suscita malessere in Belgio e l’opposizione del sindaco di Lobbes dove si trova l’abitazione in cui il pedofilo seppellì i cadaveri di Julie Lejeune e Melissa Russo.

Marcel Basile vuole impedire la vendita all’asta, prevista per il 6 novembre, teme la creazione di un museo degli orrori: “Penso che la situazione sia stata già abbastanza dolorosa per le famiglie e per tutti, quindi le autorità hanno il dovere della memoria e di seguire con attenzione quello che accadrà”.

Marc Dutroux rapì Julie e Melissa nel giugno del ’95. Le due bambine sono morte di fame probabilmente nello scantinato di un’altra casa di Dutroux, a Charleroi.

I corpi sono stati ritrovati nell’abitazione nel comune di Lobbes dietro indicazioni del pedofilo, arrestato nell’agosto del ’96.

Dutroux è stato condannato all’ergastolo per sequestro e stupro di sei bambine e adolescenti belghe, e per la morte di quattro di esse.