ULTIM'ORA
This content is not available in your region

le immagini dell'attentato

 le immagini dell'attentato
Dimensioni di testo Aa Aa

Un video documenta la dinamica dell’attentato a Islamabad. Nelle immagini, registrate dalle telecamere di sorveglianza dell’hotel Marriott e diffuse dal ministero dell’interno pachistano, si vede un grosso camion urtare la barriera di accesso al parcheggio. Mentre le guardie si accingono ad ispezionare il veicolo il kamikaze alla guida aziona un piccolo ordigno che fa divampare un incendio nella cabina. Le guardie cercano di spegnere le fiamme, ma, dopo alcuni minuti, la telecamera cessa di funzionare, a causa di una nuova devastante esplosione.
Le vittime sarebbero una sessantina e oltre duecento i feriti. Tra coloro che hanno perso la vita, due americani e l’ambasciatore della Repubblica Ceca, mentre un diplomatico danese risulta dipserso.
Nell’attentato, che le autorità attribuiscono ad Al Qaida e ai Taleban presenti al confine con l’Afghanistàn, sono stati usati 600 kg di esplosivo, unito a polvere di alluminio per aumentarne la capacità incendiaria. Lo scoppio ha provocato un cratere profondo 7 metri e largo 18.
L’atto terroristico è avvenuto quando nell’albergo era in corso un ricevimento in onore del neopresidente pachistano Asif Ali Zardari, in occasione del suo primo discorso in Parlamento.
Il premier Yusuf Raza Gilani, già scampato a un tentativo di omicidio a Islamabad poche settimane fa, ha dichiarato che potrebbe essere stato l’obiettivo dell’attacco di ieri.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.