ULTIM'ORA
This content is not available in your region

NATO. Riunione straordinaria sulla Georgia

 NATO. Riunione straordinaria sulla Georgia
Dimensioni di testo Aa Aa

Una posizione comune sulla guerra tra Georgia e Russia. É l’obiettivo dei ministri degli Esteri dei 26 paesi della NATO riuniti da stamane a Bruxelles. Nonostante i distinguo è probabile che i ministri dell’Alleanza Atlantica concludano i loro lavori inviando un messaggio di solidarietà nei confronti della Georgia. E che si rivolgano alla Russia chiedendo il rispetto del piano di pace che prevede il cessate il fuoco e l’immediato ritiro.

Una posizione che rischia di mettere in discussione il rapporto di partenariato tra NATO e Russia. Mosca ha già minacciato ripercussioni sui rapporti con l’Alleanza se i ministri degli Esteri manifesteranno il loro sostegno a Tiblisi.

Altro probabile motivo di contrasto: l’avvio delle procedure per l’adesione della Georgia alla NATO come annunciato, qualche giorno fa, dal cancelliere tedesco Angela Merkel.