ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Kerbala, niente scontri durante il pellegrinaggio sciita

Kerbala, niente scontri durante il pellegrinaggio sciita
Dimensioni di testo Aa Aa

Il pellegrinaggio rituale degli sciiti a Kerbala si è concluso quest’anno pacificamente, senza violenze.

Migliaia di soldati e forze di sicurezza irachene hanno sorvegliato la città per evitare che si riproducessero gli scontri a fuoco, che avevano insanguinato la stessa ricorrenza religiosa l’anno scorso.

Ma se la giornata è trascorsa senza incidenti, nei giorni scorsi sono morte 36 persone.

Diversi attentati hanno costellato la strada che ha portato i fedeli da Baghdad a Kerbala, una delle principali città sacre per gli sciiti insieme a Najaf.

Anche quest’anno almeno 3 milioni di pellegrini sono arrivati da tutto l’Iraq, l’Iran e da altri paesi per celebrare il dodicesimo e ultimo imam degli sciiti, il Mahdi, che, secondo la religione, tornerà un giorno per portare la giustizia e la pace sulla terra.