ULTIM'ORA

Ancora violenze a Gaza. Israele accoglie militanti di Fatah

 Ancora violenze a Gaza. Israele accoglie militanti di Fatah
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Hanno provocato nove morti e almeno novantacinque feriti gli scontri nella Striscia di Gaza tra miliziani di Hamas e membri di Fatah. L’aggravarsi della violenza ha spinto Israele ad aprire la frontiera per far passare nel proprio territorio centottanta palestinesi del clan Hilles, legato a Fatah.

Hamas accusa il gruppo di essere responsabile dell’attentato dello scorso 25 luglio vicino alla spiaggia di Gaza, dove morirono cinque miliziani del movimento islamico e una bambina.

A scatenare i combattimenti sono stati gli oltre 300 arresti, molti dei quali già rilasciati, eseguiti da Hamas tra i sostenitori di Fatah, dopo l’esplosione alla spiaggia. Anche le forze di Abu Mazen che hanno mantenuto il controllo della Cisgiordania hanno arrestato decine di uomini di Hamas.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.