ULTIM'ORA

Raul Castro chiede nuovi sacrifici ai cubani e dice che con cambierà l'atteggiamento verso gli Stati Uniti

 Raul Castro chiede nuovi sacrifici ai cubani e dice che con cambierà l'atteggiamento verso gli Stati Uniti
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Cuba non cambierà in profondità. Parola del nuovo presidente Raul Castro in occasione del 55esimo anniversario dell’assalto alla Moncada, diventato giorno di festa nazionale. Dopo l’abbandono del fratello Fidel per ragioni di salute Raul ha introdotto molti cambiamenti sull’isola caraibica ma lo spirito della rivoluzione, ha detto, non cambierà soprattutto nei rapporti con gli Stati Uniti.

“La difesa nazionale non cambierà – ha detto Raul Castro -, indipendentemente dal risultato delle elezioni presidenziali statunitensi”:

Raul ha anche chiesto nuovi sacrifici ai cubani a causa del rallentamento dell’economia mondiale.

Un’aria di crisi che non ha impedito ai cubani di divertirsi nel tradizionale carnevale di Santiago, seconda città del paese. Per le strade congas, salsa, sigari e rhum.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.