Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Tensione in Cina, a sole tre settimane dall'apertura dei Giochi Olimpici

Tensione in Cina, a sole tre settimane dall'apertura dei Giochi Olimpici
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Due autobus sono stati fatti saltare in aria nel sud della Cina, a Kunming. Nelle esplosioni sono morte due persone. Precedentemente alcune fonti parlavano di tre vittime. Sono almeno 14 i feriti.

Secondo le autorità si è trattato di un atto di “sabotaggio”, ma si conosce il movente degli attacchi. Nei giorni scorsi erano scoppiati dei violenti scontri tra la polizia e alcuni contadini in sciopero proprio nella regione di cui Kunming è la capitale. Due persone erano morte. Tuttavia non è chiaro se i due episodi siano legati.

Per timore di possibili attentati, considerata la presenza di personalità internazionali all’apertura delle Olimpiadi l’8 agosto, le misure di sicurezza in Cina si fanno sempre più severe.

150 mila agenti e 300 mila volontari sono stati mobilitati per l’operazione “giochi senza incidenti”.