ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Il governo spagnolo ai camionisti: "Basta scioperi, tolleranza zero"

Il governo spagnolo ai camionisti: "Basta scioperi, tolleranza zero"
Dimensioni di testo Aa Aa

Le strade e le autostrade spagnole sono tutte percorribili, dopo l’intervento energico della polizia che ha rimosso i blocchi. Il braccio di ferro del governo coi camionisti, in collera per l’impennata del prezzo del carburante, resta invece invariato.

Uno scenario che spinge il primo ministro José Luis Rodriguez Zapatero a rivolgersi ai camionisti. “Faccio appello affinché non si continui con lo sciopero, non si prosegua con le rivendicazioni, ma ci si assuma ognuno le proprie responsabilità. Per questo il governo adotterà la tolleranza zero”.

Ai blocchi stradali, che hanno causato una vittima in Spagna e un’altra in Portogallo, la polizia ha risposto con più di 70 arresti. I 25.000 agenti schierati sulle vie di comunicazione non sono riusciti comunque a impedire la violenza contro i camionisti che non hanno aderito allo sciopero. E da venerdì si replica, con l’annuncio di una mobilitazione di 24 ore da parte dei tassisti.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.