ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Turchia: donne in piazza per difendere il velo

 Turchia: donne in piazza per difendere il velo
Dimensioni di testo Aa Aa

Contro la Corte Costituzionale, in appoggio all’AKP. Migliaia di donne musulmane hanno manifestato in Turchia contro la decisione dell’Alta Corte di vietare il velo islamico nelle università. Una decisione che rischia di portare alla chiusura dell’AKP, il partito di cui fanno parte il premier Recep Tayyip Erdogan e il presidente della Repubblica Abdullah Gul.

La stessa Corte costituzionale dovrà, a breve, decidere le sorti dell’AKP, accusato di attività antilaiche.

La situazione per il partito, dopo la decisione della Corte sul velo, è talmente delicata che i vertici hanno convocato con urgenza una riunione dell’esecutivo. Erdogan è precipitosamente rientrato dall’estero, rinunciano persino a partecipare alla prima partita della Turchia agli Europei di calcio.

Il rischio chiusura è ampiamente evocato dai quotidiani turchi. Quelli piú vicini all’opposizione chiedono le dimissioni del primo ministro ed elezioni anticipate.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.