Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.
ULTIM'ORA

Il prezzo del petrolio sempre piu' caro

 Il prezzo del petrolio sempre piu' caro
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Corsa senza fine per il prezzo del petrolio. A New York il barile del greggio vale 135 dollari: è il nuovo record storico. Tra le cause del rialzo c‘è la riduzione superiore alle previsioni delle scorte americane. Stessa tendenza a Londra dove le quotazoni del Brent si attestano intorno ai 135 dollari.

Nel 2005 il prezzo massimo raggiunto dal barile di oro nero era di 69 dollari: oggi per lo stesso barile di greggio ce ne vogliono poco meno del doppio.

Secondo l’amministratore delegato della Shell “quello che sta avvenendo sui mercati è una vera sorpresa perchè le scorte sono sufficienti, non ci sono carri armati in Medio Oriente, non c‘è la fila davanti alle stazioni di servizio: ci troviamo di fronte ad una reazione psicologica imprevedebile”

E la corsa al rialzo è destinata a proseguire. Secondo il segretario generale dell’Opec il rischio di un barile a 200 dollari è tutt’altro che irrealistico in quanto anche se la produzione fosse ai massimi, la speculazione avrebbe sempre l’ultima parola. Senza dimenticare la situazione in Iran e in Nigeria ad alto rischio.

E intanto in borsa le quotazioni delle principali compagnie aeree sono in caduta libera. A Parigi il titolo Air France Klm lascia sul terreno oltre il 10%.