ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Obama dovrebbe vincere anche le primarie democratiche del New Hampshire

 Obama dovrebbe vincere anche le primarie democratiche del New Hampshire
Dimensioni di testo Aa Aa

I democratici del New Hampshire volteranno la faccia a Hillary Clinton, preannunciano i sondaggi. Nel secondo stato americano a votare per le primarie l’ex first lady era la candidata favorita, prima che perdesse nell’Iowa la scorsa settimana.

Ma lei non si dà per vinta: “Alcuni pensano che le elezioni siano un gioco, credono che tutto si riduca a chi sale e chi scende. Invece riguardano il nostro Paese, il futuro dei nostri figli, di tutti noi. Alcuni di noi si impegnano nonostante quotazioni sfavorevoli. E lo facciamo – ognuno di noi – perché abbiamo a cuore il nostro Paese”.

Hillary Clinton relegata a un secondo posto, dovrebbe almeno tornare davanti a John Edwards che in Iowa l’aveva superata, anche se di una sola manciata di voti.

Barack Obama vive il suo momento di gloria: parla come se fosse già presidente e fa promesse impegnative: “Possiamo cominciare mettendo fine a questa guerra in Iraq. Appena avrò prestato guiramento, porterò le nostre truppe a casa – ha detto il senatore dell’Illinois -. Porterò a termine la battaglia contro al-Qaeda in Afghanistan, che è quella sulla quale dovevamo concentrarci. Loro sono quelli che hanno ucciso 3.000 americani. Ma non voglio solo finirla con questa guerra, voglio cambiare la mentalità che ci ha portato a entrarci”.

Hillary Clinton resta ancora in testa nei sondaggi a livello nazionale anche se lo scarto con Obama si riduce di giorno in giorno di più.