ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Tokio rivede al ribasso la crescita del pil

Tokio rivede al ribasso la crescita del pil
Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo del Giappone è costretto a rivedere al ribasso le previsioni di crescita per l’anno in corso, mentre per il 2008 le stime del premier nipponico invitano all’ottimismo. Tokio chiude i conti relativi all’esercizio chiuso il 31 marzo 2007 con un tasso di sviluppo del prodotto interno lordo limitato all’1,3% contro una precedente stima superiore al 2%.

Tra i fattori che hanno causato il rallentamento il colpo di freno registrato dal settore immobiliare.

Secondo il comunicato emesso dal governo nipponico si sottolinea che il sistema imprenditoriale del Sol Levante è solido con i consumi delle famiglie in aumento su un fondo di ripresa dell’economia mondiale prevista per il 2008-2009.

In questo senso va la riunione dell’istituto di emissione del Giappone che secondo gli analisti dovrebbe lasciare invariato il tasso d’interesse allo 0,50% che resta il piu’ basso tra i paesi piu’ industrializzati.