ULTIM'ORA
This content is not available in your region

La cucina sana entra nelle scuole d'Europa

La cucina sana entra nelle scuole d'Europa
Dimensioni di testo Aa Aa

La corretta alimentazione si apprende sui banchi di scuola. Promossa dalla Commissione e da Euro-Toques, l’associazione che riunisce 500 cuochi europei, si è celebrata la giornata europea dell’alimentazione sana e della cucina di qualità. Poca teoria e molto gusto. Chef famosi sono entrati nelle scuole con la batteria di pentole al seguito per spiegare agli alunni che è possibile cucinare, e di conseguenza mangiare, piatti sani, saporiti, equilibrati. Alla scuola europea di Bruxelles, non si è lasciato sfuggire la ghiotta lezione il commissario europeo alla salute, Markos Kyprianou.

“L’obesità ha a che fare con la matematica. Ingeriamo piú di quello che consumiamo. L’ideale è consumare in maniera equilibrata e fare attività fisica”. Parole sante. Sottoscritte dai cuochi che si sono sparsi per le scuole europee a distribuire sapori e a svelare ricette.

Piú di un terzo dei bambini dell’Unione europea è sovrappeso, 5 milioni di giovani sono obesi. “Incoraggiamo i giovani a frequentare i nostri ristoranti perchè possano scoprire i prodotti naturali – afferma lo chef francese Christian Leclou – specialmente quelli di stagione e per insegnare loro a stare a tavola quando si mangia. Questo è il vero problema: non trascorrere abbastanza tempo a tavola con i genitori”. Perle di saggezza.