ULTIM'ORA

Calano i venti ma resta difficile la situazione per gli incendi in California

Calano i venti ma resta difficile la situazione per gli incendi in California
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Al quarto giorno di emergenza per gli incendi, in California si ricomincia a sperare. Il calo dei venti che fino a ieri alimentavano le fiamme ha permesso ai soccorritori di agire più in profondità. Cresce il bilancio delle vittime, che ora sono almeno otto, una delle quali uccisa dalla polizia che l’aveva scambiata per un piromane.

Praticamente sotto controllo la situazione nelle zone a nord di Los Angeles, dove i focolai risultano quasi tutti spenti. Allarmi invece per il fronte a sud della megalopoli californiana, dove le fiamme continuano a bruciare. Una prima valutazione dei danni materiali supera il miliardo di dollari. L’area in totale colpita dall’incendio, è di 1700 ettari, e sono diverse migliaia le case distrutte.

Nonostante le scene di distruzione la polizia locale ha rafforzato i pattugliamenti, per scoraggiare e colpire eventuali sciacalli. E per l’oltre mezzo milione di sfollati si preannuncia ancora una notte in condizioni di fortuna. Molti di loro dormiranno di nuovo qui, nello stadio di San Diego.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.