ULTIM'ORA
This content is not available in your region

Gazprom dimezza forniture a Bielorussia

Gazprom dimezza forniture a Bielorussia
Dimensioni di testo Aa Aa

Il gigante del gas russo Gazprom dimezzerà la fornitura di gas russo alla Bielorussia, rea di non avere onorato un debito di oltre 450 milioni di dollari, accumulato da gennaio a giugno, violando così precedenti accordi tra i due Paesi. Il provvedimento scatterà venerdì 3 agosto. A nulla sono dunque valse le trattative tra i vertici di Gazprom e Bielorussia. Minsk ha chiesto più tempo a Mosca, cercando anche di ottenere un prestito di un miliardo e mezzo di dollari contro la crisi economica. Ma la Russia ha risposto picche. L’Europa, che da Gazprom riceve un quarto delle forniture di gas, può, però, stare tranquilla: il più grande produttore di gas mondiale, rassicura. In base agli accordi vigenti, infatti, Beltransgaz, che gestisce gli oleodotti bielorussi, è obbligata a garantire il libero transito del gas russo verso gli altri clienti.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.