ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Uno scandalo di pirateria informatica scuote la Svezia prima delle elezioni

Lettura in corso:

Uno scandalo di pirateria informatica scuote la Svezia prima delle elezioni

Uno scandalo di pirateria informatica scuote la Svezia prima delle elezioni
Dimensioni di testo Aa Aa

La Svezia ha il suo Watergate. A una decina di giorni dalle elezioni politiche, il paese scandinavo si trova di fronte a uno scandalo di pirateria informatica. Il Partito socialdemocratico al potere ha denunciato i liberalpopolari per essersi introdotti nella sua rete dal novembre dell’anno scorso. È stato un ventiquattrenne del partito dell’opposizione a confessare di aver spiato l’intranet degli avversari dopo aver ottenuto i dati di login di un politico locale. In questo modo il giovane ha avuto accesso a informazioni segrete sulla campagna elettorale e a comunicati sulla sicurezza scambiati con le forze di polizia. Il colpevole è stato sospeso dal suo partito. Le elezioni in Svezia si tengono il 17 settembre. Socialdemocratici e liberalpopolari sono testa a testa nei sondaggi.