ULTIM'ORA

Geroge Bush interviene dopo la bocciatura al Senato del "Patriot act"

Geroge Bush interviene dopo la bocciatura al Senato del "Patriot act"
Dimensioni di testo Aa Aa

George Bush cerca di correre ai ripari dopo la bocciatura da parte del Senato statunitense dell’iter per il rinnovo del “Patriot act”, la legge antiterrorismo votata all’indomani dell’undici settembre. Il presidente ha tenuto un discorso nel quale ha ammesso che il governo ha disposto intercettazioni telefoniche ed elettroniche senza autorizzazione giudiziaria.

“È un programma riservato cruciale per la sicurezza nazionale – si è difeso il presidente Bush – È stato utilizzato per prevenire attacchi terroristici contro gli Stati Uniti e i suoi alleati”. La legge antiterrorismo se non verrà rinnovata scadrà alla fine dell’anno. Per questo il congresso è stato chiamato a fare gli straordinari lavorando a pieno ritmo nel fine settimana. Lo stesso presidente Bush tornerà ad esprimersi questa domenica in un discorso solenne in diretta dallo studio ovale.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.