ULTIM'ORA

Il governo polacco apre un inchiesta sulle presunte prigioni Cia.

Il governo polacco apre un inchiesta sulle presunte prigioni Cia.
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Lo scandalo delle presunti prigioni segrete della Cia in Europa continua a provocare reazioni e richieste di chiarimenti.Il primo ministro polacco Kazimierz Marcinkiewitcz ha annunciato l’apertura di un inchiesta per fare luce sulla presunta esistenza di due centri di detenzione sul territorio polacco rivelata dall’organizzazione Human Rights Watch e da alcuni media statunitensi.Le due prigioni segrete avrebbero ospitato un centinaio di sospetti terroristi e sarebbero state smantellate in tutta fretta il mese scorso dopo la pubblicazione di un articolo del “Washington Post” sull’argomento.

“L’inchiesta dovrebbe essere chiusa la prossima settimana” ha assicurato Marcinkiewicz. In Germania invece sono ora nel mirino le forze di sicurezza tedesche sospettate di aver fornito agli americani informazioni utili alla cattura di Khaled el Masri, il cittadino tedesco rapito dalla Cia in Macedonia nel 2003, accusato di appartenere ad Al Qaida e poi rilasciato perchè vittima di uno scambio di persona.
Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.